DONALD TRUMP

Biden revoca il divieto di Trump: «Sì ai transgender nell'esercito, la forza dell'America sta nelle differenze»

Lunedì 25 Gennaio 2021
Biden revoca il divieto di Trump: «Sì ai transgender nell'esercito, la forza dell'America sta nelle differenze»

Joe Biden continua a smantellare a colpi di ordini esecutivi l'eredità ideologica di Donald Trump e revoca la misura con cui l'ex presidente aveva chiuso le porte delle Forze Armate ai transgender. Nell'ordine firmato da Biden si afferma «la politica che tutti gli americani che sono qualificati per servire nelle Forze Armate degli Stati Uniti devono poter servire».

LEGGI ANCHE Biden nomina Rachel Levine sottosegretaria alla Sanità: è la prima transgender al governo Usa

«Il presidente Biden crede che l'identità di genere non debba essere un ostacolo al servizio militare e che la forza dell'America sia nella sua differenza», rendono ancora noto dalla Casa Bianca. «Permettere a tutti gli americani qualificati di servire il proprio Paese in uniforme è una cosa migliore per i militari e per la nazione perché una Forza inclusiva è più efficace» conclude la nota. In questo modo vengono revocati gli ordini, firmati da Trump nel 2017 e nel 2018 in reazione a loro volta ad una misura con cui nel 2016 Barack Obama aveva abolito un precedente divieto, e si stabilisce che da subito «militari transgender non possano più essere congedati o allontanati a causa della loro identità sessuale».

Biden vuole indagini approfondite sul come il Pentagono ha finora gestito il crescente fenomeno delle molestie e violenze sessuali tra i militari. Ma a preoccuparlo anche un dato da brividi e che risale agli ultimissimi giorni: tra i rivoltosi arrestati per l'assalto al Congresso del 6 gennaio scorso circa uno su cinque è legato alle forze armate, e molti di loro sono in contatto con gli ambienti dell'estrema destra e del suprematismo bianco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA