Gucci torna all'infanzia con gli orsacchiotti di peluche e si affida alla star del K-pop Kai per la sua nuova collezione

Venerdì 26 Febbraio 2021
Gucci torna all'infanzia con gli orsacchiotti di peluche e si affida alla star del K-pop Kai per la sua nuova collezione

L’orsacchiotto vien dalla Corea. Non uno solo, ma una profusione di orsacchiotti di peluche, presenza rassicurante della nostra infanzia tornata in gran voga durante la pandemia, è al centro della nuova campagna di Gucci. Il direttore creativo Alessandro Michele ha scelto Kai, star del K-pop e membro della band sudcoreana Exo, grande fan degli orsacchiotti, come protagonista della Collezione KaiI x Gucci, una linea di capi ready-to-wear e accessori per uomo e donna che si distinguono per la grafica caratterizzata da un orsacchiotto con papillon blu. Fotografo della campagna è il sudcoreano Min Hyunwoo, il regista Kim Woogie. Kai è stato seguito per le strade di Seoul insieme al suo orsacchiotto gigante con cui fa un giro in macchina, compra palloncini e balla con gli amici, anche loro forniti di una gran quantità di peluche. Gucci ha collaborato con l’artista pop di Seoul Im Jibin, noto per il suo Bear Balloon, enormi installazione d’arte a forma di orso collocate in contesti inconsueti in tutto il mondo. Con lui Gucci ha realizzato due orsi giganti, uno marrone e uno bianco, entrambi con papillon blu, che verranno sistemati nei due negozi del brand di Seoul.

© RIPRODUZIONE RISERVATA