Isadora Duncan, icona ribelle che danzò la liberazione del corpo femminile

Domenica 20 Ottobre 2019
La mostra al Mart dedicata a Isadora Duncan
Al Mart Rovereto è stata inaugurata la mostra Danzare la rivoluzione, Isadora Duncan e le arti figurative
in Italia tra Ottocento e avanguardia
”, a cura di Maria Flora Giubilei e Carlo Sisi. Una produzione Mart Rovereto
e Fondazione CR Firenze.

L'attesa esposizione è dedicata alla danzatrice americana e icona culturale Isadora Duncan (1877-1927). Ribelle e carismatica, vera e propria diva, superò i canoni del balletto romantico in favore di un'autonomia di stili e tecniche.

Centrali nel percorso espositivo sono il tema della liberazione del corpo femminile, l'influenza esercitata da Duncan nel contesto culturale del primo Novecento e il suo legame con l'Italia.

Presenti in mostra numerosi grandi artisti che la rappresentarono o che ne furono ispirati: Rodin, Bourdelle, von Stuck, Zandomeneghi, Sartorio, Bistolfi, Nomellini, Romanelli, Baccarini, De Carolis, Chini, Cambellotti, Nonni, Boccioni, Depero, Severini, Casorati, Campigli, Sironi, Raphaël, Gio Ponti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA