Macerata, bufera sui Sibillini: famiglia con bambino di 5 anni bloccata in auto, due sciatori persi sui monti

Macerata, bufera sui Sibillini: famiglia con bambino di 5 anni bloccata in auto, due sciatori persi sui monti
2 Minuti di Lettura
Sabato 7 Febbraio 2015, 16:35 - Ultimo aggiornamento: 18:05

MACERATA - Tre persone bloccate nella bufera di neve: i vigili del fuoco stanno cercando di raggiungere un uomo che si trova in auto con il figlio di 5 anni e una persona anziana. Sono bloccati dalle 13,30 di oggi lungo la strada provinciale Forcella nella zona tra Rio Freddo di Visso e località Fematre. La neve che cade fitta non permette loro di ripartire. Sul posto, dove c’è circa mezzo metro di neve, stanno andando i vigili del fuoco con i mezzi 4 per 4.

FUORI PISTA

Due sciatori, invece, che si erano persi sciando fuori pista nel comprensorio del Monte Prata, sono stati recuperati sani e salvi da agenti del Corpo forestale dello Stato-sezione Castelsantangelo sul nera (Macerata). Si tratta di zio e nipote, residenti a Montefalco (Perugia). L'allarme è stato dato verso le 11,30 dal responsabile di una scuola di sci. A causa della neve, che in quota ha superato il metro, e della visibilità scarsa, i due erano finiti fuori pista perdendo l'orientamento. Hanno fornito via cellulare una descrizione del luogo in cui si trovavano - alcuni chilometri più a valle, non lontano da un campeggio - e i soccorritori li hanno raggiunti dopo circa due ore. Viste le condizioni meteo e il pericolo di valanghe (a livello 3 su una scala di 4), il Corpo forestale dello Stato invita alla prudenza tutti coloro che domani raggiungeranno le vette dei Sibillini: «Mai sciare fuori pista», è la raccomandazione.