Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Latina, treni nel caos dopo il sequestro dell'alta velocità

Latina, treni nel caos dopo il sequestro dell'alta velocità
di Francesca Balestrieri
2 Minuti di Lettura
Martedì 7 Giugno 2022, 09:59 - Ultimo aggiornamento: 11:27

La speranza dei tantissimi pendolari pontini è che la situazione possa tornare presto alla normalità, ma secondo l'ultimo aggiornamento di Infomobilità di Ferrovie dello Stato, per ripristinare la circolazione ferroviaria ci vorrà ancora tempo.

Da tre giorni, infatti, dopo il deragliamento di un treno dell'alta velocità nei pressi di Roma Termini, precisamente a Roma Prenestina, tutto il traffico ferroviario sulla linea Roma-Napoli via Latina sta subendo ritardi e cancellazioni. Ieri mattina, nel primo giorno di rientro dopo il lungo ponte del 2 giugno, i pendolari si sono trovati alle prese con i pochi treni a disposizione per arrivare nella capitale, ma anche con pochi posti. Preso letteralmente d'assalto, il convoglio delle 6 proveniente da Minturno. Molti invece, sono stati proprio soppressi.

Il caos si è generato in particolare a Latina per tutti coloro che volevano salire sui pochi convogli a disposizione e i posti non sono stati sufficienti a contenere tutti. I ritardi sono causati dal sequestro dell'area del deragliamento, nei pressi di Roma Termini con la conseguenza della semi paralisi di tutto il traffico ferroviario della tratta. Che si stima, durerà almeno altri tre giorni. Intanto sono state adottate modifiche al programma di circolazione dei treni, Alta Velocità e Regionali, in Lazio e Campania.

Inoltre alcuni treni Alta Velocità seguiranno percorsi alternativi proprio sulle linee Napoli Formia Roma e Napoli Cassino Roma con maggior tempo di viaggio fino a 90 minuti. I treni deviati via Formia effettuano fermata a Roma Tiburtina, i treni deviati via Cassino effettuano fermata a Napoli Afragola e Roma Termini. I treni regionali subiranno ritardi, variazioni e cancellazioni sulle tratte Roma Latina Formia e Napoli Formia Roma per tutto il tempo del ripristino regolare della linea ferroviaria.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA