Il "pacco" del telefonino, denunciato un 35enne

Giovedì 20 Settembre 2018 di Sandro Gionti
Ha truffato, rifilando loro un "pacco", diversi incauti cittadini nel sud pontino. Gli agenti del commissariato di polizia di Formia sono riusciti, dopo minuziose indagini, a individuare e denunciare alla Procura della Repubblica di Cassino un napoletano di 35 anni, Z.C., con vari precedenti a carico, che si era reso protagonista il 12 agosto scorso di una truffa ai danni di un cittadino formiano.

Intento a percorrere l’Appia in sella al suo motorino, il malvivente si era fermato accanto all’incauto cittadino proponendogli l’acquisto di un cellulare Samsung, ultimo tipo, per sole 100 euro. E gli aveva mostrato anche uno scontrino, giustificando la vendita del cellulare con la necessità di recuperare i soldi dello stipendio persi al gioco e con due figli da mantenere.

Alla fine della trattativa gli aveva consegnato, in cambio di 85 euro, il fantomatico telefonino avvolto in un pacchetto con un noto marchio. Solo più tardi la vittima aveva scoperto che all’interno della confezione c’era una tavoletta con due striscette di ferro per simulare il peso del telefonino. Dopo alcuni giorni aveva incontrato, vicino ad una fermata dei bus, il malvivente campano, in sella al motorino con casco nero, che tentava di aggirare altre persone, e lo aveva fotografato insieme alla targa del mezzo, segnalando il tutto alla polizia, che poi ha identificato e denunciato il truffatore. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma