Formia, convegno nazionale sul viaggio da Alice a Calvino

Annunziata Marciano dirigente dell'Istituto comprensivo Vitruvio Pollione di Formia
di Sandro Gionti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 3 Giugno 2016, 16:24

FORMIA - Da Alice a Calvino, due secoli di letteratura, per parlare del viaggio e del suo fine educativo, pedagogico, letterario, sociologico al centro del convegno nazionale “E continuano a camminare…tenendosi per mano”, in programma oggi 3  nella sala conferenze del Centro Coni di Formia. L’incontro, moderato dall’ex dirigente scolastico Adolfo Gente ed organizzato anche per festeggiare i 150 anni dalla pubblicazione del libro “Alice nel paese delle meraviglie” e commemorare l’autore Italo Calvino a 30 anni dalla sua scomparsa, sarà introdotto dal saluto delle autorità, seguito dagli interventi dei relatori che affronteranno varie sfaccettature del viaggio. Quattro gli interventi: Lavinia Bianchi, dottoranda di Ricerca presso l’Università degli Studi Roma tre, che parlerà del viaggio come fuga; Luca Ansini, analista transnazionale, il quale illustrerà la funzione pedagogica del viaggio; Cesare Fregola, docente all’Università dell’Aquila e di Roma Tre, che si soffermerà soprattutto sul ruolo della scuola lungo il viaggio dell’apprendimento; e Paolo Ciampi, giornalista e scrittore, che relazionerà su “Libri, viaggi, sogni, spunti di riflessione”. “Un’occasione – ha evidenziato Annunziata Marciano, dirigente dell’Istituto Comprensivo Vitruvio Pollione di Formia e tra gli organizzatori del convegno – per attraversare autori e generazioni, con il pensiero rivolto anche all’antichità, pensando, solo per un esempio, ad Ulisse e a Dante Alighieri ed arrivare quindi a Calvino, autore di romanzi e racconti che, attraverso le sfere opposte di realtà e fantasia, ragione e sentimento, ci proietta in una dimensione umana di letteratura e vita”. Il meeting, che terminerà con buffet ispirato al viaggio, sarà anche occasione per visionare la mostra di disegni e lavori realizzati dagli alunni nel corso dell’anno scolastico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA