Esercitazione a Creta per gli artiglieri
del reggimento Sforzesca di Sabaudia

Esercitazione a Creta per gli artiglieri del reggimento Sforzesca di Sabaudia
di Ebe Pierini
2 Minuti di Lettura
Sabato 12 Settembre 2015, 17:13 - Ultimo aggiornamento: 17:22

SABAUDIA - Trasferta all'estero per gli artiglieri del 17° reggimento artiglieria controaerei Sforzesca di Sabaudia. I militari pontini hanno partecipato, a Creta, in Grecia, presso il poligono Nato Missile Firing Installation, ad un' importante attività addestrativa.

L'esercitazione, sviluppatasi in due giorni, ha visto impiegati 27 posti tiro Stinger dello "Sforzesca" e del 121° reggimento artiglieria Controaerei "Ravenna".

Presenti all'attività il generale Alberto Primicerj, comandate delle Forze Operative Terrestri e il generale Carlo Zontilli, comandante dell'artiglieria controaerei che ha sede proprio a Sabaudia.

A margine dell'esercitazione i due generali hanno avuto un colloquio con il comandante del poligono, il generale Laros Skylakis, che ha illustrato loro le attività dell'importante sito greco.

Per gli uomini e le donne dell'artiglieria controaerei la campagna lanci rappresenta il momento fondamentale dell'addestramento e consente di rinsaldare le capacità espresse dal 17° "Sforzesca" che è inserito negli assetti della Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare.