Infermieri, idonei del Sant'Andrea chiedono confronto con la Regione Lazio

Sabato 2 Maggio 2020 di Giovanni Del Giaccio

Tornano a chiedere un confronto con la Regione Lazio e si sono costituiti nel "Movimento permanente infermieri" affinché avvenga  «lo scorrimento a tempo indeterminato della graduatoria del Sant'Andrea e la tutela della salute pubblica».  Una battaglia che va avanti ormai da settimane, fatta di scontro a distanza con le organizzazioni sindacali e dure prese di posizione, e sulla quale gli infermieri che sui social si riconoscono con #scorrimentograduatoria non intendono mollare: «Chiediamo alla Regione Lazio  un incontro urgente per l’apertura di un tavolo di trattative finalizzato alla stipula di un accordo che preveda la garanzia, nero su bianco, dello scorrimento della graduatoria».

Vedi anche »​ 
Infermieri, gli idonei del "Sant'Andrea" accusano i sindacati e rilanciano #scorrimentograduatoria

In occasione della festa dell'1 maggio hanno diffuso un volantino: «Peccato ci sia poco da festeggiare. Gli infermieri idonei del concorso bandito dall'ospedale S. Andrea sono ancora in attesa che il loro diritto al lavoro sia riconosciuto, con una assunzione a
tempo indeterminato presso le Asl laziali. I nomi di questi colleghi giacciono, pieni di speranza, in una graduatoria che, ad oggi, non scorre. Onoriamo questo giorno di festa garantendo a questi lavoratori di vedere realizzato il loro diritto legittimo ad una assunzione. Onoriamo ilavoratori con contratti che tengano conto della loro formazione ed esperienza. Onoriamo il lavoro tenendo fede agli impegni assunti».  Un primo maggio, quindi, dedicato  «a chi spera nella serietà e nella trasparenza dei contratti della pubblica
amministrazione, di chi, nonostante l'imnpegno e la fatica del lavoro, ha sostenuto, risultando vincitore, un concorso pubblico che avrebbe dovuto essere trampolino per
un futuro lavorativo certo e dignitoso, ma i cui nomi ancora restano abbandonati nel limbo di una graduatoria che sembra non interessare a chi di competenza».

Graduatoria Sant'Andrea per infermieri, Usb: «Chiediamo utilizzo da sempre, serve tavolo in Regione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA