Avviate le vaccinazioni all'ex Rossi Sud di Latina, prossimo hub all'Abbvie di Aprilia

Avviate le vaccinazioni all'ex Rossi Sud di Latina, prossimo hub all'Abbvie di Aprilia
di Rita Cammarone
3 Minuti di Lettura

Partite questa mattina le vaccinazioni anti-Covid all’ex Rossi Sud di Latina. Prevista la somministrazione di 250 dosi di farmaco Pfizer in due tendoni allestiti dalla Croce Rossa negli spazi esterni del centro espositivo della Provincia di Latina. “Si tratta di una struttura temporanea molto performante”, ha detto questa mattina la direttrice generale della Asl pontina Silvia Cavalli preannunciando la prossima inaugurazione della hub all’interno dell’ex stabilimento industriale in fase di allestimento per la somministrazione di duemila dosi al giorno. “Avevamo in agenda tantissime prime dosi da eseguire e in attesa dei lavori all’interno, abbiamo deciso di partire intanto con i tendoni messi a disposizione delle Croce Rossa a cui va il nostro ringraziamento”.

I due tendoni sono allestiti in parallelo, riparati da una maxi struttura in metallo con copertura. Agli ingressi postazioni per l’anamnesi e percorrendo pochi metri si arriva nella zona vaccinale. Una volta effettuata la inoculazione del farmaco, i cittadini verrà indirizzati in una terza tenda per un breve periodo di osservazione di eventuali reazioni avverse. Qui personale sanitario al termine delle operazioni rilascerà l’attestazione della vaccinazione eseguita. Questo centro vaccinale temporaneo è gestito dalla Asl di Latina. Da giugno, con il trasferimento della vaccinazione all’interno dell’ex stabilimento, sarà la Croce Rossa a gestirlo con proprio personale.

Il sito della ex Rossi Sud si è presentato perfettamente in ordine all’apertura dei cancelli. Ampi spazi per il parcheggio e sfalcio dell’erba eseguito per l’occasione. Ad accogliere all’ingresso gli utenti i volontari della Protezione civile per indicare il percorso da seguire a seconda della prestazione programmata. Presso la stessa sede, questa mattina, sono stati eseguiti anche tamponi molecolari in drive in con due file di prelievo.

All’apertura dei cancelli era presente anche il dottor Loreto Bevilacqua, responsabile della campagna vaccinale della Asl di Latina che questa settimana avrà anche come obiettivo quello di rendere Covid-free le isole pontine, e il presidente della Provincia di Latina Carlo Medici. “Sono stato tra i primi a credere nell’utilizzo dell’ex Rossi Sud per la vaccinazione anti-Covid ed è risultata idonea ai sopralluoghi effettuati. Credo che contribuirà a dare una spinta importante per uscire dalla pandemia e questo ci fa immensamente piacere - ha commentato Medici -. La Provincia ha provveduto a rimettere in funzione gli impianti e a bonificare la parte esterna”.

Tra i prossimi obiettivi della Asl di Latina l’apertura di un hub presso la Abbvie di Aprilia, in sostituzione di quello organizzato presso la Casa della Salute. “Aprirà il 3 giugno – ha detto la direttrice Cavalli – e sarà gestito dalla Asl. I locali sono stati messi a disposizione gratuitamente dall’azienda, così come personale amministrativo e medico che opererà a rotazione. In questo hub sarà vaccinato il personale dell’azienda e aperto al pubblico”. Il direttore generale questa mattina ha comunicato che saranno organizzati altri tre open day vaccinali con Astrazeneca e confermata la fornitura ai medici di famiglia del vaccino Moderna da dedicare soprattutto alla fascia di età 60-69 anni.

Lunedì 17 Maggio 2021, 11:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA