MIGRANTI

Aggressione in un centro di accoglienza per migranti: un arresto a Latina

Martedì 15 Ottobre 2019
E’ stato arrestato per lesioni gravi un cittadino pakistano di 26 anni, beneficiario di protezione sussidiaria e ospitato in un appartamento di Latina gestito da una cooperativa che si occupa dell’accoglienza di migranti. Il giovane aveva aggredito per futili motivi un altro ospite della struttura, riuscito a sottrarsi dalla furia e rimasto gravemente ferito al volto. Sul posto gli agenti della volante che hanno ricostruito quanto accaduto. Dopo il pestaggio, lo straniero ha ripulito il pavimento per eliminare ogni traccia di sangue. La dettagliata denuncia della vittima, trasportata al pronto soccorso del Goretti, hanno consentito di ricostruire la vicenda e di accertare i soprusi messi in atto dal pakistano nei confronti degli altri ospiti della struttura di accoglienza. Il 25enne ferito è ora ricoverato con una prognosi di 40 giorni per diverse fratture scomposte alle ossa nasali e orbitali ed è in attesa di un intervento maxillo facciale all’ospedale San Camillo di Roma. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma