Vincenzo Muccioli, trovata morta in casa a Rimini la nipote diciottenne

Domenica 26 Maggio 2019
Nipote diciottenne di Vincenzo Muccioli trovata morta in casa a Rimini
India Muccioli, figlia di Andrea e nipote del fondatore della comunità di San Patrignano, Vincenzo Muccioli, è stata trovata priva di vita all'interno di un appartamento di proprietà della famiglia, nel centro storico di Rimini. La ragazza aveva solo 18 anni.

Ancora da chiarire le cause del decesso: forse le esalazioni di monossido di carbonio di una stufetta. La studentessa ieri sera nell'appartamento di famiglia in via Isotta a Rimini per riscaldare l'ambiente ne avrebbe acceso una prima di andare a dormire. Nel pomeriggio intorno alle 14, la famiglia ha trovato il corpo esanime della ragazza e ha chiamato i soccorsi.


E' intervenuta la polizia ed è stato informato il magistrato di turno. Secondo i primi accertamenti, la ragazza ieri avrebbe trascorso la serata nell'appartamento, in via Isotta degli Atti, con gli amici.

A dare l'allarme sarebbero stati i familiari che non riuscivano a contattarla. L'equipaggio del 118 non ha potuto che constatarne il decesso.

Primo dei due figli del fondatore nel 1978 della comunità di San Patrignano sulle colline di Rimini, Andrea ne è stato direttore dalla morte del padre nel 1995 fino al 2011. Nel 2013 anche la vedova Muccioli si allontanò da quella che resta la più vasta comunità in Europa per il recupero dei tossicodipendenti. 
Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 08:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La partitella sulla spiaggia: evento top e incubo bagnanti

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma