Aliberti, ex sindaco di Scafati tenta il suicidio: «Mi distruggono». Lo salvano i familiari

Aliberti, ex sindaco di Scafati tenta il suicidio: «Mi distruggono». Lo salvano i familiari
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 18:39 - Ultimo aggiornamento: 18:49

Tenta il suicidio l'ex sindaco di Scafati Pasquale Aliberti imputato nel processo «Sarastra», oggi in corso al Tribunale di Nocera Inferiore. L'annuncio del suicidio è stato dato attraverso Facebook dallo stesso ex primo cittadino: «Dopo 400 giorni di misura cautelare, dopo tutta la violenza subita da questa indagine, dopo l'ultima udienza di oggi, l'unica soluzione è farla finita. Mi stanno distruggendo da anni sul nulla».



Secondo la prima ricostruzione dei fatti, Aliberti è stato soccorso dai familiari all'interno dell'abitazione di Nocera Superiore ed è stato trasportato all'ospedale di Nocera Inferiore. L'ex sindaco avrebbe ingerito una dose non terapeutica di farmaci. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA