Reggio Emilia, fuga di gas in stazione: chiusa per 45 minuti. Ritardi dei treni fino a 35 minuti

Martedì 28 Luglio 2020
Reggio Emilia, fuga di gas alla stazione: chiusa per 45 minuti. Ritardi dei treni fino a 35 minuti

Disagi alla stazione di Reggio Emilia per una fuga di gas. La stazione Alta Velocità Mediopadana di Reggio Emilia è stata chiusa al traffico ferroviario per 45 minuti a causa di una piccola fuga di gas che si è registrata in un gasdotto di media pressione interrato in un campo adiacente ai binari. Sul posto per la bonifica sono giunti i Vigili del Fuoco: l'intervento è iniziato intorno alle 17.30 ed è durato fino alle 18,15. Dopodiché il traffico dei convogli è tornato regolare. Ma i treni in viaggio hanno subìto rallentamenti nella velocità, ritardando i tempi di percorrenza fino a 35 minuti.

LEGGI ANCHE --> Partenza in sordina per le fermate Tav di Frosinone e Cassino, sconti e convenzioni per favorire il Frecciarossa

Nel dettaglio - come riporta una nota di Trenitalia - è stato direttamente coinvolto il Frecciarossa numero 9644 Roma Termini-Milano Centrale; mentre i treni instradati su linea convenzionale che oggi fermano a Reggio Emilia e non a Reggio Emilia AV sono il treno FR9546 Napoli Centrale -Milano Centrale; il treno FR 9325 Torino Porta Nuova-Napoli Centrale; il treno FR 9555/9557 Milano Centrale-Salerno e il treno FR 9811 Milano Centrale-Pescara.

Ultimo aggiornamento: 20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA