Macerata, appena uscita di prigione pretende soldi dai genitori e li minaccia: arrestata

Sabato 13 Ottobre 2018
Era uscita di prigione solo da pochi mesi ed era subito tornata a pretendere denaro dagli anziani genitori, minacciandoli. Una 50enne di Macerata, arrestata nel luglio scorso per maltrattamenti e violenze ai danni deilla madre e del padre, è finita di nuovo in manette: ha contravvenuto al divieto di dimora a Macerata imposto dal tribunale. E' stata bloccata dagli agenti della Squadra Volanti della Questura ed è stata trasferita nel carcere pesarese di Villa Fastiggi. Tre mesi fa la 50enne, conosciuta dalle forze dell'ordine per problemi di abuso di alcol e violenze in famiglia, era stata fermata mentre picchiava il padre e tentava di colpirlo con una mazza di metallo. Tornata in libertà a settembre, si è recata nuovamente dai genitori, ma è stata subito bloccata e arrestata. © RIPRODUZIONE RISERVATA