La Funivia del Mottarone è sotto sequestro. Giovannini: «Subito commissione per verifiche sui lavori»

Funivia precipita sul Mottarone, Giovannini: «Subito commissione per verifiche sui lavori svolti in passato»
2 Minuti di Lettura
Domenica 23 Maggio 2021, 16:03 - Ultimo aggiornamento: 20:27

Sconvolge l'Italia la tragedia della funivia Stresa-Mottarone e subito ci si chiede cosa è successoLa procura di Verbania ha disposto il sequestro della funivia del Mottarone. Lo rende noto il tenente colonnello Giorgio Santacroce, comandante del Nucleo operativo dei carabinieri di Verbania. «Le operazioni di recupero delle vittime sono in corso, come le attività tecniche di repertamento propedeutiche alle indagini», spiega l'ufficiale dell'Arma.  La funivia era stata già chiusa due anni dal 2014 al 2016 e riaperta solo da circa un mese. A fare il punto sulla situazione, il ministro delle infrastrutture Enrico Giovannini in collegamento al Tg1. «Il Ministero ha già avviato le procedure per istituire una commissione su quanto accaduto e ha già avviato le verifiche sui controlli che sono stati svolti nel passato sull'impianto. Domani mattina sarò a Stresa con il capo del dipartimento della protezione civile Fabrizio Curcio per incontrare le autorità e acquisire informazioni sulla tragedia».

Incidente funivia sul Mottarone, come stanno i due bambini (9 e 5 anni) feriti nello schianto

 

Contatti con la prefettura - Il ministro delle infrastrutture e mobilità sostenibili Enrico Giovannini ha proseguito: «Non appena informato ho preso contatto con il prefetto di Verbania-Cusio-Ossola che insieme al questore si stava recando sul luogo del disastro. Poi ho parlato con la capo dipartimento dei Vigili del fuoco e con il capo dipartimento della Protezione Civile. Il nostro pensiero va a chi ha perso la vita nell'incidente, ai bambini trasportati all'ospedale di Torino e alle loro famiglie».

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA