La funivia del Mottarone riaperta da pochi giorni: chiusa due anni dal 2014 al 2016, è tra le più lunghe d'Europa

Funivia Stresa-Mottarone, cos'è: dal Lago Maggiore a 1491 metri d'altezza in 20 minuti, aveva riaperto da poco
2 Minuti di Lettura
Domenica 23 Maggio 2021, 13:41 - Ultimo aggiornamento: 17:08

Aveva riaperto da poco al pubblico la funivia Stresa-Alpino-Mottarone, dove questa mattina un tragico incidente è costato la vita ad alcuni dei passeggeri di una cabina precipitata nel vuoto. La funivia è stata inaugurata il 1° agosto 1970 ed è considerata fra le più lunghe d’Europa, con un altezza di oltre 120 metri dal suolo. Con un tragitto della durata di 20 minuti, raggiunge quota 1491 metri. Dalla stazione di partenza al “Lido” di Stresa (provincia di Verbano-Cusio-Ossola), la funivia inizia a risalire, sorvolando un breve tratto del Lago Maggiore e le Isole Borromee, la verdeggiante collina sovrastante Stresa e, in dieci minuti, raggiunge la stazione intermedia dell’Alpino, a quota 805 metri, tra boschi e pascoli prealpini.

 

Incidente alla funivia Stresa-Mottarone, cade una cabina: almeno 4 morti. Due bambini gravi portati a Torino

Il secondo tronco attraversa un ampio vallone verdeggiante: dopo dieci minuti, giunti al Mottarone, si prende la Seggiovia Panoramica Mottarone Vetta e si arriva a 1491 metri di altezza, da dove è possibile ammirare un incredibile panorama. Il Mottarone, situato tra il Lago Maggiore ed il Lago d’Orta, è considerato uno dei balconi naturali più belli d’Italia. 

Incidente funivia sul Mottarone, come stanno i due bambini (9 e 5 anni) feriti nello schianto

Chiusura nel 2014 - La funivia Stresa- Mottarone era stata chiusa nel 2014 e sottoposta a lavori di manutenzione ed era stata riaperta nel 2016. Un'altra lunga chiusura si era verificata alla fine degli anni '90. Nel luglio 2001 si era bloccata, in quel caso nel primo tratto dopo la partenza da Stresa ed stato necessario l'intervento dei soccorritori per portare in salvo una quarantina di turisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA