Fraintesa morta a 38 anni: la travel blogger che affrontava la battaglia contro il cancro con il sorriso. Raccolta fondi Airc

Fraintesa, è morta a 38 anni la travel blogger che affrontava la battaglia contro il cancro con il sorriso
3 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Aprile 2021, 17:54 - Ultimo aggiornamento: 5 Aprile, 11:03

Non ce l'ha fatta Fraintesa, la famosa travel blogger modenese di soli 38 anni è morta oggi a Milano. Nel suo profilo instagram da oltre 75 mila follower, raccontava di viaggi e della sua battaglia contro il cancro, tutto senza mai perdere il sorriso. ⁣La sua voglia di vivere mista alla tenacia di una grande donna sono state le caratteristiche che hanno fatto affezionare le persone a lei, ma la travel blogger in uno degli ultimi post si descrive così: Se la gente mi chiedesse «Ti piace essere chiamata guerriera?» Risponderei «No, perché non ho mai scelto la guerra, e non vivo questa fase della mia vita come tale». Ed è partita la raccolta fondi a favore di Airc, che è stata aperta in sua memoria

Il messaggio su Instagram

A comunicarlo nella pagina instagram è stato il fidanzato che ha voluto anche ringraziare i suoi seguaci. «Oggi Fraintesa ci ha lasciato. Nelle ultime ore non ha sofferto e il decorso finale della malattia è stato molto rapido e non credo abbia capito quanto grave fosse la sua condizione. In questi anni siete stati la sua forza, la sua spinta. Piano, piano man mano che il tumore avanzava (malgrado cinque (!) cicli di chemio) ha lasciato gli impegni lavorativi per dedicarsi solo a voi. I segreti del martedì e i quiz della domenica sono stati per lei un diversivo che l’ha fatta star bene. Nell’ultimo periodo il ritornello che più spesso cantava era “Save your tears for another day”. Ed è quello che sicuramente vorrebbe lei oggi da voi. Sorridere più che piangere. Francesca è stata un dono per chiunque l’abbia conosciuta, anche solo virtualmente. Se volete (e potete in base alle restrizioni legate al Covid) la camera ardente sara aperta oggi, 2 aprile, dalle 14 alle 16.30 in via Ponzio 8 a Milano. E domani, sabato 3 aprile, tra le 9.30 e le 11.30 nello stesso luogo. Vi abbraccio»

© RIPRODUZIONE RISERVATA