CORONAVIRUS

Covid, afghano positivo a Grosseto scappa dall'ospedale e torna indietro il giorno dopo

Mercoledì 23 Settembre 2020
Covid, afghano positivo a Grosseto scappa dall'ospedale e torna indietro il giorno dopo

Scappa dall'ospedale, poi ci ripensa e torna indietro. È la storia di un cittadano afgano di 24 anni, positivo al Coronavirus e ricoverato all'ospedale Misericordia di Grosseto. Affetto da una infezione polmonare da Covid, era fuggito ieri dalla struttura sanitaria, salvo poi fare marcia indietro spontaneamente questa mattina. Il personale sanitario lo ha così riaccompagnato nel reparto malattie infettive, come rende noto l'Asl Toscana sud Est. 
Covid a Roma, Magi (ordine dei medici): «Contagi? Questa estate non abbiamo rispettato le regole»

Il giovane era riuscito ad eludere la sorveglianza del reparto, allontanandosi dall'ospedale. La direzione della struttura aveva preso atto dell'"evasione" segnalandola al servizio di igiene pubblica e alle forze dell'ordine. 
 

Ultimo aggiornamento: 12:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA