CORONAVIRUS

Covid a Roma, l'ordine dei medici: «Aumentano le terapie intensive, estate senza regole»

Mercoledì 23 Settembre 2020
1
Covid a Roma, l'ordine dei medici: «Aumentano le terapie intensive, estate senza regole»

L'alto numero di contagi da Coronavirus registrato a Roma nelle ultime settimane sarebbe il frutto di comportamenti poco responsabili adottati dalla cittadinanza. «Stiamo pagando l'indisciplina di questa estate. È fondamentale tornare a seguire con costanza e serietà le regole di prevenzione anti-Covid», ha dichiarato Antonio Magi, presidente dell'Ordine dei medici della Capitale all'AdnKronos salute. «Il dato dei contagi - prosegue - va, comunque, preso con le pinze perché selle positività influiscono anche i tanti tamponi eseguiti, molti di più rispetto al passato».

Covid nel Lazio, niente test dopo il ritorno dalla Sardegna: «Così risalgono i contagi»

Magi non si dice sorpreso dai casi in crescita: «Ho lanciato diversi allarmi, chiedendo, specialmente ai ragazzi di stare attenti ad assembramenti. Era ovvio che, rimettendo in circolazione il virus, trascurando l'abbandono del distanziamento sociale e dell'uso delle mascherine, al rientro a casa ci sarebbere stati contagi nei nuclei famigliari. In estate non siamo stati troppo bravi, causando l'esplosione di diversi focolai e oggi stiamo assistendo a contagi di ritorno».

Piuttosto cambia tono quando si tocca l'argomento delle terapie intensive: «Siamo molto preoccupati per il loro aumento, per tanti giorni avevamo solo sei pazienti in quel reparto, adesso sono 31». Stesso discorso per i ricoveri nel Lazio: «Siamo passati dai 238 del 28 agosto ai 482 di ieri». In ogni caso, nulla secondo Magi è stato lasciato al caso: «Si è fatto tutto quanto era necessario, la Regione si è spesa molto. Siamo pronti, non sarà come prima anche se i casi crescono, compresi quelli per cui non si riesce ad evitare l'aggravamento. Abbiamo appreso la lezione dei mesi drammatici: il virus è un nemico meno misterioso, ma comunque ancora poco conosciuto». Quindi un nuovo appello: «Torniamo a rispettare le regole: distanziamento, mascherina e lavaggio frequente delle mani».
 

 

Ultimo aggiornamento: 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA