CORONAVIRUS

Coronavirus Piemonte, 10 nuovi morti: i contagiati sono arrivati a 2.341

Mercoledì 18 Marzo 2020
Coronavirus Piemonte, 10 nuovi morti: i contagiati sono arrivati a 2.341

Il coronavirus continua la sua corsa anche in Piemonte. Sono dieci i nuovi decessi in Piemonte di persone positive al Coronavirus e comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale complessivo è ora di 154 deceduti. In aumento anche le persone positive: sono 2.341. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 227. I tamponi finora eseguiti sono 7.853, di cui 4.877 risultati negativi.

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, da USA ospedale da campo a supporto Italia

Salgono a 154 il totale dei decessi in Piemonte buone positive al test del Coronavirus Covid 19. Sono, infatti, 10 i nuovi decessi nella regione comunicati questa mattina all'unità di crisi regionale, 6 in provincia di Torino, 2 in provincia di Vercelli 2 in provincia di Alessandria. A registrare il maggior numero di morti è sempre Alessandria con 58, seguita da Torino con 31, Biella con 20, Novara con 14, Vercelli con 12, Cuneo con 7, il Verbano Cusio Ossola con 6 e Asti con 5 a cui si aggiunge 1 residente fuori regione ma deceduto in Piemonte. Sono, invece, 2341 le persone finora risultate positive al 'Coronavirus Covid-19' in Piemonte: 374 in provincia di Alessandria, 101 in provincia di Asti, 109 in provincia di Biella, 149 in provincia di Cuneo, 190 in provincia di Novara, 1042 in provincia di Torino, 131 in provincia di Vercelli, 89 nel Verbano-Cusio-Ossola, 26 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 130 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 227. I tamponi finora eseguiti sono 7853, di cui 4.877 risultati negativi.

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, a Roma solo 2.200 dipendenti su 11mila sono al lavoro fisicamente negli uffici del Comune

Al via il bando per l'assunzione di personale sanitario, medici e infermieri da destinare all'ospedale di Verduno, di prossima apertura e destinato all'accoglienza e al ricovero dei pazienti affetti dal 'coronavirus-covid19' In particolare, sono richiesti 34 medici, 6 specialisti in anestesia e rianimazione e altrettanti specializzandi, 6 specialisti in medicina e chirurgia d'urgenza o discipline affini e altrettanti specializzandi e 10 laureati in medicina e chirurgia a cui si va ad aggiungere la richiesta di 72 infermieri. Per i professionisti che aderiranno al progetto, l'azienda sanitaria Cn2 ha predisposto la possibilità di usufruire di sistemazione alberghiera, comprensiva di vitto e alloggio, in camera singola. La manifestazione di interesse dovrà essere espressa mediante la compilazione del modulo scaricabile sul sito della Regione Piemonte e presentata entro le 12 di venerdì 20 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA