Ciclista 20enne investito muore dopo dieci giorni di agonia in ospedale

Lunedì 29 Aprile 2019
1
Ciclista 20enne investito muore dopo dieci giorni di agonia in ospedale

Un ciclista di 20enne, di nazionalità moldava, è morto a Verona all'ospedale di Borgo Trento, dove era ricoverato da dieci giorni dopo essere stato investito da un'auto. Il giovane straniero, la sera del 19 aprile scorso, in sella alla sua bicicletta nella frazione di Cadidavid, si era è scontrato con un l'auto guidata da un 23enne. Le condizioni del ciclista, sottoposto anche ad un intervento chirurgico, erano apparse subito gravi ed è morto senza riprendere conoscenza.

Gamba amputata per una frattura al femore, medici nei guai a Roma. Il 49enne era caduto in bici

Auto lo travolge, ciclista novantenne muore all'ospedale
 

Del decesso è stato informato il pubblico ministero Maria Diletta Schiaffino, per il proseguimento delle indagini. La posizione del conducente dell'auto potrebbe aggravarsi con l'accusa di omicidio stradale. Il giovane, dopo l'incidente, era stato sottoposto dalla Polizia municipale di Verona all'alcoltest, che aveva dato esito negativo.

Ultimo aggiornamento: 22:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma