Bimba schiacciata dall'acquasantiera, la scelta dei genitori di Penelope ridà la vista a due 20enni

Venerdì 27 Dicembre 2019
Penelope Cossaro. Bimba morta schiacciata dall'acquasantiera, la scelta dei genitori di Peneloe ridà la vista a due 20enni

UDINE  - Bambina schiacciata in chiesa dall'acquasantiera: due ventenni tornano a vedere grazie al dono delle cornee di Penelope Cossaro, la piccola di 7 anni morta nel tardo pomeriggio del 21 novembre nella cappella dello storico collegio Uccellis. La scelta di mamma Laura Libanetti e papà Marino Cossaro ha permesso a due ragazzi di guarire, un dono straordinario da parte dei genitori di Penelope, ancora sconvolti dal dolore.

COSA E' SUCCESSO
Penelope Cossaro, residente in città con la famiglia - si sarebbe appesa all'acquasantiera che ha ceduto rovinandole addosso. La tragedia è avvenuta tra le 17 e le 18 nella chiesa dell'Educandato Uccellis, un noto convitto di Udine, dove studiano i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
 

 

Ultimo aggiornamento: 14:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA