CORONAVIRUS

Coronavirus, meno traffico in città e i cinghiali vanno a spasso per Formia

Venerdì 24 Aprile 2020 di Giuseppe Mallozzi

Con il lockdown dell'emergenza Coronavirus, che causato lo svuotamento delle città, la natura si riprende i propri spazi. E' accaduto anche a Formia, dove ieri si è verificata l'incursione di una famiglia di cinghiali proveniente dal Parco regione dei Monti Aurunci. Probabilmente in cerca di qualcosa da mangiare, gli animali si sono inoltrati sul tratto terminale di Via Ferrucci e giungendo a pochi metri dall'Ospedale "Dono Svizzero".

Vedi anche >> Coronavirus, città spopolate: tornano cinghiali, lupi e caprioli

 La loro presenza non è passata inosservata ai tanti residenti della zona, che non hanno mancato di fotografare o fare dei video sul passaggio della famigliola di cinghiali, composta da due esemplari adulti e cinque cuccioli, intenta nella ricerca di cibo.

Alcuni cittadini hanno chiesto l’intervento dei carabinieri e della polizia locale perché, intenti, a passeggiare con i loro cani nella zona, hanno temuto una possibile reazione degli animali affamati. Questi ultimi, però, ai primi latrati sono scappati via, riprendendo la strada da dove erano venuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA