Inzaghi ripreso dalla moglie, arriva Lotito: il fuorionda inaspettato

Giovedì 16 Maggio 2019
3

Ora si può dire, la Lazio aveva prenotato la sala di un intero ristorante per il dopo-finale di Coppa Italia. La notizia doveva restare "segreta" per motivi scaramantici ma una volta alzato il trofeo, tutti sono andati a divertersi per gioire della "Settima". Giocatori, dirigenti e famiglie riuniti per chiudere in bellezza una stagione difficile e complicata, salvata proprio dalla vittoria contro l'Atalanta.

Cosa si nasconde dietro l'attacco dei tifosi della Lazio

A fine partita, davanti al piatto di pasta, l'eco delle polemiche con i bergamaschi non si è però ancora spento. Gli sconfitti gridano allo scandalo per il rigore non dato sul fallo di mano di Bastos. Gaia Lucariello, la moglie di Simone Inzaghi, riprende amorevolmente il marito cantando "We are the champions" sulle note dei Queen.
 

All'improvviso, alle spalle dell'allenatore, spunta Claudio Lotito. Il presidente della Lazio si confida con il suo mister: «Gasperini l'ho mandato...». Lotito parla del tecnico dell'Atalanta e dell'incontro avuto con lui negli spogliatoi: «...ah perché il rigore» dice Lotito riportando le parole dell'avversario. Inzaghi ascolta e alla fine "applaude" il suo presidente: «Hai fatto bene».

Il "Gasp" non ha digerito il mancato intervento del Var sul fallo di mano di Bastos: «Quella palla andava in rete. Era rigore ed espulsione. Dalla panchina non me n'ero accorto nemmeno io, i giocatori me lo avevano detto ma pensavo che fosse uno dei tanti falli di mano involontari che in campionato hanno causato rigori inesistenti». aveva detto in tv l'allenatore della Dea. Una polemica che durerà ancora parecchio. 

Ultimo aggiornamento: 14:45


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma