L'auto finisce nel canale, morti due ragazzi per le portiere bloccate

Martedì 23 Aprile 2019
Con l'auto nel canale: Elisa e Catalin morti a 16 e 19 anni per le portiere bloccate

PORDENONE - Elisa Pitussi e Catalin Fendic, 16 e 19 anni, una vita piena di progetti e speranze per il futuro, hanno perso la vita in un canale dell'irrigazione profondo poco più di un metro e mezzo a Rauscedo in provincia di Pordenone. Un canale di quelli cementificati, dove la vecchia Ford Fiesta bianca, che era stata del nonno del 19enne originario della Moldavia, si è incastrata ruote all'aria. 

Marito e moglie travolti da un torrente in piena nel Pisano: lui si salva, lei è dispersa
 
La forte pressione esercitata dall'acqua ha impedito ai soccorritori di aprire le portiere: i due ragazzi sono rimasti intrappolati e, secondo le prime indicazioni, sarebbero morti annegati. Entrambe le vittime abitavano a Spilimbergo. Il dramma ieri pomeriggio, attorno alle 16. I due ragazzi, assieme agli amici, avevano trascorso la Pasquetta ai laghetti di Vivaro, come mostrano gli ultimi video girati da Elisa e pubblicati su Instagram.
 

 

Ultimo aggiornamento: 16:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma