Roma: all'Atlantico live torna Kickit, la manifestazione dedicata allo streetwear

Mercoledì 12 Settembre 2018 di Gustavo Marco Cipolla
Courtesy of Press Office

Per i fan dell'urban style torna nella Capitale l''atteso appuntamento con "Kickit", il market italiano dedicato allo streetwear e ideato da Fabrizio Efrati che questa volta sceglie l'Atlantico live per una reunion che oltre agli appassionati del genere vedrà la presenza di rapper, youtuber e influencer. Gli amanti delle sneakers, il prossimo 23 settembre dalle ore ore 11 alle 21, potranno sbizzarrirsi con l'acquisto di pezzi unici e introvabili dei più importanti brand tra i quali Diadora, Nike, Aiscs, North Face e Supreme solo per citarne alcuni. La kermesse sarà, inoltre, un trampolino di lancio per oltre 45 giovani designer che avranno la possibilità di mettere in mostra le proprie creazioni. Tra sperimentazione e innovazione, guardando al passato come fonte di ispirazione per le generazioni future, la tradizione artigiana sposa le nuove frontiere del savoir faire sartoriale in chiave ipercontemporanea grazie alle nuove tecnologie, anche 3d. Ci sarà, direttamente dalla penisola iberica lo street artist Laro Lagosta che realizzerà in limited edition una t-shirt e non mancheranno i suoi rinomati teschi che lo hanno reso celebre a livello internazionale. Patrick Eduardo, da Milano, creerà nello spazio esterno della location un'opera d'arte che sarà successivamente messa in palio durante la giornata. Per il giovane artista Edoardo Buscaroli, in arte “Airdononcicredo”, il connubio tra moda e pittura è un must: il suo talento lo porta ad accostare ai quadri più famosi le sneakers lasciando il segno nel mondo fashion. Non mancheranno i momenti di musica alternativa con i Touch the Wood che spopolano nel clubbing capitolino e i maghi dell'hip hop Leva 57, Alessio Pomioli e Chris Chang senza rinunciare ai workshop, novità di questa edizione, con Octavian Graure, customizer romeno, famoso per aver personalizzato per il capitano dell'Inter Mauro Icardi una Nike Air Force One. Un corner espositivo sarà dedicato al “tye-die”, una particolare tecnica di stampa su tessuto dal sapore vintage anni '70. Tra i tantissimi ospiti ospiti attesi, per una manifestazione che diventa sempre più internazionale e un vanto per la Capitale anche Edoson Sabajo, storico brand di Amsterdam, Selma Sebbagh, instagramer francese nota per aver collaborato con la maison Chanel, il rapper e scrittore Amir Issaa, autore del libro "Vivo per questo",la trend setter Selecta Bisso e l'influencer Franklin Boateg. Ci sarà spazio anche per le interviste con i “Face2Face” e alcuni esponenti della cultura urban e underground. La kermesse metropolitana è ricca di appuntamenti, tutto in un solo giorno per trasformare Roma nella Capitale dello street style.

Ultimo aggiornamento: 14:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tennis, il 2019 sarà Next Gen?

di Guglielmo Nappi