Sfilate, la Camera nazionale della Moda: «L'uomo in passerella a settembre insieme alla donna»

Sabato 28 Marzo 2020
Sfilate in streaming come quelle di Shanghai in Italia non sono praticabili, e come sarà la situazione a giugno è ancora incerto, quindi per sicurezza le hanno spostate. Unificandole. La Camera nazionale della Moda Italiana ha annunciato che le sfilate e le presentazioni di Milano Moda Uomo, previste dal 19 al 23 giugno, si svolgeranno in occasione dell’edizione di Milano Moda Donna di settembre. La decisione si è resa necessaria a causa della difficile situazione determinata dal diffondersi della pandemia.

Coronavirus, in quarantena l'acquisto è virtuale: ma i piccoli brand soffrono


«Stiamo tuttavia lavorando a nuovi formati digitali e a nuove modalità di incontro - dice la Camera della Moda - per dar vita, nei giorni previsti da Milano Moda Uomo, ad altri momenti di narrazione, piattaforme b2b e b2c a beneficio dei brand, delle aziende del lusso e di tutti gli attori del sistema. Nella consapevolezza che sarà fatto il possibile per avere delle collezioni pronte in quelle date per un inizio di campagna vendita innovativa. Gli 800 show room presenti a Milano saranno parte attiva di questi momenti narrativi». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani