Roma, rogo nel campo nomadi La Barbuta: fiamme vicine all'aeroporto di Ciampino

di Marco De Risi
Un incendio è divampato nel tardo pomeriggio nel campo nomadi della Barbuta. Si tratta di un rogo di grandi dimensioni alimentato anche dalla sterpaglia e dalla vegetazione nella campagna circostante. La colonna di fumo che si è sprigionata dalle fiamme è visibile da Roma e da tutti i paesi dei Castelli Romani, e ha creato problemi anche all’aeroporto di Ciampino. Un aereo diretto allo scalo romano è stato deviato altrove per scarsa visibilità.
 
 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e alcuni equipaggi della polizia e la protezione civile di Marino e di Ciampino. È stato richiesto l'intervento del soccorso aereo. Ancora non si riescono a determinare le cause del rogo.

Non è comunque la prima volta che i fuochi del campo nomadi mettono a rischio la visibilità dell’areoporto.
Mercoledì 3 Agosto 2016 - Ultimo aggiornamento: 04-08-2016 00:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2016-08-03 19:28:00
Cosa aspettiamo a cacciarli tutti via ?
2016-08-03 19:30:21
Se sono un pericolo perche' non li cacciano via? Si continua a chiamarli nomadi ma questa e' solo una scusa per non pagare tasse e non servire la nostra Patria nel servizio militare visto che di muoversi non hanno proprio nessuna intenzione. Io li chiamerei disonesti approfittatori del bene altrui.
2016-08-04 08:54:41
64 milioni di € annui. Scuole ed asili senza fondi. Buche a Roma. Ospedali che chiudono. Loro in Ferrari e Porche. Ma dico dove sono Equitalia e verifiche fiscali. Dove sta il grande cervellone elettronico per incrociare i dati per le verifiche fiscali? Siete NOMADI!!! Allora girate. Volete essere residenti? Registratevi ed integratevi alla nostra cultura e non noi a voi!!!! Dopo i fuochi sulla Pontina si è dato il via della messa in scena dei fuochi così "poverini" discriminati possono andare dal Vaticano a fare i loro pianti da VITTIME!!!!
2016-08-04 08:07:05
Siamo arrivati alla fine della sopportazione, sono un popolo icontrollabile hanno preso il controllo del territorio, vivono come vogliono con le loro leggi che nessuno può mettere in discussione, rubano, delinquono, si fanno mantenere dal popolo italiano nonostante posseggono ville affittate viaggiano con auto di lusso, alcuni in Ferrari eppure prendono contributi di povertà dai comuni che hanno negato a gli italiani, questa mondezza di politici Italiani non capiscono che stiamo arrivando alla guerra civili.
2016-08-03 19:57:58
Ma vogliamo prendere una decisione? Ma questa gente a cosa serve? A spillare soldi ai contribuenti?
20
  • 486
QUICKMAP