Charlene di Monaco, spunta il dossier segreto con il piano per "sostituirla"

Charlene di Monaco
di Leonardo Jattarelli
4 Minuti di Lettura
Giovedì 13 Gennaio 2022, 14:31

Un mistero, un giallo a tinte noir che potrebbe avere un lieto fine? O quello disegnato per la principessa di  Monaco, Charlene, sarà un epilogo assolutamente drammatico? Queste le domande che non solo nel Principato, si rincorrono anche tra i fan e gli amanti della principessa così bella e così dannata. Dopo la lunga malattia, anche questa misteriosa, che l'avrebbe colta nel suo viaggio in Sud Africa, ora arrivano notizie di un possibile ritorno a casa da parte della consorte del principe Alberto.

«Charlène di Monaco sfigurata dalla chirurgia estetica»: l'indiscrezione dell'esperta

Il giorno X

Si tratterebbe del giorno di Santa Devota, la patrona del Principato di Monaco, e Charlene tornerebbe un anno esatto dopo il suo allontanamento. Santa Devota viene festeggiata il 27 gennaio. E proprio quel giorno, un anno fa, fu l’ultima volta che si vide la donna insieme la famiglia reale.
Il Principe Alberto (63), Charlene di Monaco, i gemelli Jacques e Gabriella (7 anni) furono fotografati tutti insieme, mentre davano fuoco al roseto sotto la barca, come da tradizione. Coi gemelli che, mascherina sul volto e genitori al loro fianco, lo appiccavano.

La tradizione di Santa Devota

Una tradizione che si riferisce alla storia vera della martire cristiana, morta nel 304 d.C. Due suoi confedeli ne avevano poi trafugato il corpo, per portarlo in barca lontano dalla Corsica e poterlo seppellire. Colpiti da una tempesta, furono aiutati a raggiungere la terraferma da una colomba uscita dal corpo di Devota. Nel punto esatto dove la barca approdò, nacque poi dal nulla un roseto fiorito.
Nello stesso punto fu poi eretta una cappella che esiste tuttora, la piccola Chiesa di Santa Devota a cui Charlene dicono sia molto affezionata. Dopo che, appena sposati nella cattedrale, Alberto la portò in visita come papà Ranieri aveva fatto con mamma Grace Kelly…

 


Quindi si avvicinerebbe l'uscita di Charlene dalla misteriosa clinica svizzera, a Zurigo, di cui è ospite da inizio novembre? L’ex nuotatrice olimpionica sudafricana, ricoverata per misteriose ragioni, durante le vacanze di Natale era stata raggiunta per una breve visita dal marito e dai figli. Alberto, per starle accanto almeno qualche giorno durante le feste, avrebbe affittato una villa non distante dalla clinica. Lei, Charlene, ai suoi sudditi ha mandato gli auguri di Natale social.

Il piano per "rimpiazzarla"

Contemporaneamente, in questi giorni i magazine hanno dipinto il Principe Alberto come furioso per la fuga di notizie su alcuni dettagli economici relativi alle cure di Charlene nella super-costosa clinica svizzera. Tanto si è parlato delle condizioni di salute psico-fisica dell’ex nuotatrice sudafricana ma di notizie concrete e ufficiali ce ne sono state ben poche. Infine, si parla sempre con maggiore insistenza di una sorta di “dossier segreto” che sarebbe stato elaborato da Palazzo Grimaldi: si tratterebbe di un piano per sostituire eventualmente la “principessa triste” nel modo meno doloroso possibile, soprattutto per i suoi figli Jacques e Gabriella. Al momento di loro se ne stanno occupando le zie Carolina e Stefania, sorelle del principe Alberto. Quest’ultimo, pur avendole smentite più volte, continua a essere bersagliato dalle voci di una crisi matrimoniale che potrebbe sfociare in un divorzio vero e proprio.


E così secondo diverse indiscrezioni sarebbe pronto il colpo più basso da infliggere a Charlene: se le sue condizioni dovessero peggiorare o se si dovesse arrivare al divorzio, l’ipotesi che circola è quella di affidare i suoi figli alle sorelle del principe Alberto a tutti gli effetti. Un mistero, un giallo a tinte noir, come detto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA