Malore fatale, muore l'ex comandante del vigili del fuoco Maurizio Liberati

Malore fatale, muore l'ex comandante del vigili del fuoco Maurizio Liberati
di Emiliano Papillo
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Agosto 2021, 09:41 - Ultimo aggiornamento: 20:39

La città di Ferentino in lutto. Ieri sera é venuto a mancare Maurizio Liberati, 66 anni, ex comandante dei vigili del fuoco di Frosinone e da quattro anni, dopo l’incarico a Latina, responsabile della sicurezza alla Camera dei deputati. Liberati è deceduto all’ospedale “Spaziani” di Frosinone dove era stato ricoverato pochi giorni fa, colto da un malore. La notizia ha lasciato tanto dolore e sconcerto. Tra i primi ad esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia il sindaco di Ferentino e Presidente della Provincia, Antonio Pompeo. I funerali molto probabilmente si terranno giovedì nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Ferentino. 

L’ingegnere Liberati aveva ricoperto il ruolo di comandante dei vigili del fuoco di Frosinone fino al 2014, poi il trasferimento a Latina. Attento e costante l’impegno nel Corpo dei vigili del fuoco e tanti gli elogi ricevuti in ogni luogo dove ha svolto la sua attività  con grande equilibrio e profondo senso di responsabilità. Da Latina nel 2017 il trasferimento alla Camera dei deputati come responsabile della sicurezza. 

Liberati era molto impegnato anche nel sociale, faceva parte della comunità di Sant’Egidio. Tutti lo ricordano come una persona dal cuore grande. Qualche anno fa eta stato colpito da una tragedia per la morte del figlio Davide in un incidente stradale sulla via Casilina a Ferentino.

Domani giovedì 26 agosto alle 16.30 l'ultimo saluto nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Ferentino. Le offerte che saranno raccolte durante il rito funebre saranno devolute per il soccorso alle donne e bambini dell'Afghanistan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA