Ragazzo stroncato da un malore, due anni fa la gara di solidarietà per l'operazione

Lunedì 2 Dicembre 2019 di Paolo Carnevale
Un destino crudele che non gli ha lasciato scampo. Una crisi cardiaca verificatasi poche ore dopo l'ultima visita di controllo, effettuata nel primo pomeriggio del sabato precedente. È morto così ieri ad Anagni il 15 enne Federico Cesari, studente presso l'IIS Marconi. Federico si è sentito male nelle prime ore del mattino, nella propria abitazione. È stato subito soccorso dai sanitari del 118 che, vista la gravità della situazione, hanno allertato un'eliambulanza che lo ha trasportato al Bambino Gesù di Roma, dove purtroppo il giovane è venuto a mancare intorno alle 13. Federico viveva nella popolosa contrada di San Filippo, una delle zone periferiche della città dei papi, insieme con la mamma casalinga, il papà operaio ed un fratellino più piccolo di qualche anno.

Federico era stato colpito dalla sfortuna fin dalla nascita: era nato con una grave malformazioni cardiaca che già pochi mesi dopo la sua nascita aveva messo a rischio la sua vita. Era stato solo grazie ad un intervento effettuato dal dottor Carlo Marcelletti che era stato possibile strapparlo alla morte. I suoi primi anni erano trascorsi tra controlli ed esami fino a quando, nel settembre del 2017, si era sottoposto ad un altro intervento, effettuato presso il Gaslini di Genova, affidato alle cure del dottor Francesco Santoro.

In quell'occasione, tutta la città di Anagni si era mobilitata con una gara di generosità per aiutare la famiglia di Federico a mettere da parte il denaro per l'intervento. Tutto era andato bene, anche se erano poi continuati i controlli. L'ultimo dei quali c'era stato proprio poche ore prima della tragedia, sabato pomeriggio. Un controllo che non aveva destato preoccupazioni. Ieri mattina invece, la crisi fatale. La notizia del decesso è stata accolta con grande sgomento. Tra i tanti messaggi, quello su Facebook della sua scuola, l'IIS Marconi, che ha parlato di «giornata di lutto per tutta la nostra comunità scolastica». Ultimo aggiornamento: 15:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma