Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Frosinone, gli studenti
del Severi di Frosinone
alla scoperta della Lettonia

Frosinone, gli studenti del Severi di Frosinone alla scoperta della Lettonia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Aprile 2018, 18:03 - Ultimo aggiornamento: 18:06
Studenti alla scoperta delle reciproche tradizioni e delle più antiche tecniche di artigianato locale. Questo il senso degli incontri internazionali che vedono protagonista il liceo scientifico Severi di Frosinone. Tutto nell'ambito del partenariato strategico tra scuole europee relativo al progetto “Dalla tradizione al futuro: antichi mestieri e opportunità imprenditoriali per i giovani”, finanziato dalla Commissione Europea.
Al progetto prendono parte le delegazioni del Liceo Severi di Frosinone, scuola capofila del progetto, della Uhtna Pohikool dell’Estonia, dell’Istituto Superiore Villalba Hervàs di Tenerife e della scuola ospitante Ludzas pilsētas ģimnāzijas. "Durante il breve ma intenso periodo trascorso nella cittadina lettone, gli studenti sono stati ospiti delle famiglie locali coinvolte nel progetto, che li hanno accolti con amichevole cordialità e simpatia - spiegano dal Severi - Tutti i partecipanti sono stati impegnati in numerose attività dedicate alla scoperta delle tradizioni e dell’artigianato locali, partecipando a laboratori pratici in cui hanno appreso le tecniche più antiche dell’artigianato della regione di Latgala.  Non si può non sottolineare che il contesto scolastico in cui si sono svolte le attività è risultato decisamente all’avanguardia per infrastruttura e tecnologia grazie all’intelligente utilizzo dei fondi europei che hanno consentito alle autorità locali un completo rinnovamento della scuola".
A conclusione del soggiorno a Ludza, una interessante visita guidata a Riga, capitale della Lettonia, ha permesso alle delegazioni delle scuole europee di approfondire la conoscenza della cultura lettone e del suo popolo, antico nella difesa delle proprie tradizioni ma giovane nella consapevolezza dell’appartenenza all’Europa Unita e della propria libertà di cui nel 2018 si celebra il primo centenario. Hanno rappresentato il Liceo Severi gli studenti Sophia Pica e Filippo De Giuli (3A*), Roberta Michela Cecere e Marianna Zuccaro (3C), Mariasole Cavaliere (3B), Francesco Grossi (2B), accompagnati dai docenti Guido Dell’Uomo, Armida Palma e Annadora Riondino, coordinatrice del partenariato. I prossimi incontri si svolgeranno in Estonia, a Tenerife e nell’aprile 2019 a Frosinone, dove si concluderà il partenariato. Quindi toccherà anche agli altri studenti europei fare visita al capoluogo, alla scoperta di tradizioni e antichi mestieri della Ciociaria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA