CORONAVIRUS

Coronavirus Frosinone,
verifiche anche fuori dai supermercati

Venerdì 27 Marzo 2020


Diciannove unità, due turni giornalieri da sei ore ciascuno e sei pattuglie dislocate sul territorio per monitorare gli spostamenti e accertare il rispetto delle regole, anche in base al recente decreto che vieta di lasciare il comune o la città in cui ci si trovi.
Gli uomini della polizia provinciale, agli ordini del comandante Pietro D’Aguanno, sono impegnati nei servizi di controllo delle strade al fine di verificare il rispetto delle norme sugli spostamenti e segnalare eventuali anomalie. Da qualche giorno, inoltre, hanno iniziato anche il controllo all’esterno di supermercati e attività commerciali per garantire l’osservanza delle misure di sicurezza.
«Il 25 marzo - spiega il comandante - abbiamo controllato 555 veicoli ed emesso quattro denunce per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità che ora, in virtù delle nuove disposizioni governative, si trasformeranno in sanzioni pecuniarie amministrative. Abbiamo anche provveduto a verificare il corretto comportamento dei cittadini davanti agli ingressi di supermercati e attività commerciali, dove inevitabilmente si formano le file e va, quindi, assicurato il rispetto delle misure di sicurezza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani