Myanmar, decine di morti nelle manifestazioni: per l'Onu bilancio «straziante»

foto

In Birmania continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime della repressione in atto ad opera delle forze di sicurezza durante le manifestazioni e proteste di massa scatenate dal golpe militare nel paese: secondo Aapp, associazione di assistenza ai detenuti politici in Myanmar, i morti sarebbero stati 38. Ma i dati forniti da tre ospedali del paese, Rangún General, Hlaing Tharyar e Thingangyun Sanpya - e citati da "Myanmar Now" - parlano di almeno 59 vittime mortali nelle proteste di ieri e di 129 feriti solo nella capitale.

La suora eroica che ha fermato la polizia in Myanmar: «se volete uccidere la gente, prima uccidete me»

 

Vaccino eterologo, Sileri: «Si farà comunque per il richiamo. Primi studi mostrano efficacia»