CORONAVIRUS

Santa Marinella, ha 38,5 di febbre: bagnante allontanato dalla spiaggia

Lunedì 29 Giugno 2020 di monica martini
Controlli della temperatura all'ingresso di una spiaggia di Santa Marinella (Foto Luciano Giobbi)

Forse non sapeva di avere la febbre, ma il termometro segnava  38,5 gradi. Per questo domenica mattina il bagnante in questione è stato subito  allontanato da uno noto stabilimento balneare di Santa Marinella ed è stato segnalato alle autorità sanitarie per gli accertamenti del caso.
A rilevare la temperatura, uno degli scanner che da sabato scorso sono in dotazione a tutti gli steward, assunti dalla municipalizzata del comune, che hanno ricevuto l'ordine preciso di misurare la temperatura corporea a tutte le persone dirette alle spiagge del litorale. Non appena sul display sono comparsi i due numeri che evidenziavano uno stato febbrile in atto, come da protocollo, il turista è stato invitato a recarsi in ospedale per un controllo. 

Spiagge affollate e assembramenti, più multe e controlli. L'Oms: il peggio deve ancora arrivare
 

 

"A oggi - dice il sindaco Pietro Tidei - registriamo un solo positivo al Covid 19 e non ci sono stati segnalati nuovi casi. Ma in questo fine settimana, anche se siamo contenti che le nostre spiagge e tutti i locali siano stati presi d'assalto dai turisti,  si sono verificati degli assembramenti. Per questo rinnovo l'invito a mantere sempre il giusto distanziamento sociale,  altrimenti saremo costretti anche a disporre delle chiusure per  quei gestori di stabilimenti, bar o ristoranti che non rispettano le norme anti Covid".
Intanto è definitivamente scaduta e non è stata più reiterata anche l'ordinanza emessa, sempre dal sindaco Tidei e che,  fino a pochi giorni fa, imponeva l'uso delle mascherine anche all'aperto, sia a Santa Marinella che a Santa Severa. Ora l'obbligo di indossare tali presidi di prevenzione scatta solo se si entra in un negzio o in altri locali pubblici.   

Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 10:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche