Australia, piovono carote dal cielo: così il ministero dell'Ambiente sfama i canguri

Martedì 14 Gennaio 2020 di Remo Sabatini
Australia, piovono carote dal cielo: così il ministero dell'Ambiente sfama i canguri (immagini pubblicate da Matt Kean MP su Twitter)

Piovono baci dal cielo. O quasi. Sì perché l'emergenza seguita alla drammatica situazione ambientale che sta vivendo l'Australia, legata agli incendi che hanno mandato in fumo milioni di ettari di vegetazione e fatto strage di animali, continua. Così, mentre la conta dei danni raggiunge cifre astronomiche, si cerca di salvare il salvabile. Da qui, la decisione di intervenire per soccorrere gli animali scampati alle fiamme che, stremati, rischiano di morire di fame.

Australia, domato il maxi incendio a Sydney: ora si attende la pioggia

Australia, gli incendi fermano il tennis: partite spostate per lo smog
 


Tra questi, oltre ai classici canguri e ad altre specie tipiche di quel Paese, il wallaby delle rocce dalla coda a spazzola, il piccolo marsupiale, già in pericolo di estinzione prima dell'inizio della catastrofe, che rischia di scomparire per sempre. E allora ecco alzarsi in volo gli elicotteri che, autorizzati dal governo federale, hanno cominciato a far piovere carote, patate e vegetali in alcune aree dello stato del Nuovo Galles del Sud.

L'iniziativa, denominata "Operation Rocky Wallaby"  è promossa dal Ministero dell'Ambiente. Mirata, prevede il lancio di cibo e acqua nelle zone più a rischio, in attesa delle piogge che, attese come non mai, faranno finalmente rifiorire la vita.

Ultimo aggiornamento: 14:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani