Si trasferisce alle Canarie e si butta dal balcone dopo la morte della madre

Venerdì 9 Novembre 2018 di Tito Di Persio
Martedì pomeriggio, verso le 16.30, il 39enne teramano T.C. si è tolto la vita buttandosi dal balcone del suo appartamento, dove viveva da quasi due anni a Puerto de la Cruz, Tenerife, nelle isole Canarie, in Spagna. Probabilmente l’uomo, come raccontano alcuni vicini, non era riuscito a metabolizzare il lutto della madre scomparsa pochi mesi fa. La notizia della morte, si è sparsa dapprima sui social e poi in città. Il 39enne aveva lasciato l’attività del padre per trasferirsi alle Canarie.

Secondo una prima ricostruzione fatta dalla polizia locale, T.C. si sarebbe lanciato da un edificio tra avenida Venezuela e avenida centrale, morendo sul colpo per i numerosi trami da impatto. Alcuni media locali, che hanno ascoltato le testimonianze di amici e vicini di casa, affermano che il ragazzo nell’ultimo periodo era cambiato. Lo descrivono come un ragazzo molto triste, probabilmente, non era riuscito superare il trauma della morte della madre. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma