Pescara, morto il giornalista televisivo Renzo Labarile

Lunedì 27 Luglio 2020
Renzo Labarile
Morto questa mattina a Pescara, per un malore in ospedale, il giornalista Lorenzo Labarile, 75 anni, per tutti Renzo. E' stato direttore di Rete 8, su cui attualmente conduceva una trasmissione economica. Era stato ricoverato ieri sera per un'improvvisa malattia. Professionista di rara capacità e umanità, lascia la moglie, la cantante lirica Aleksandra Lasic.

Labarile era originario della Puglia. Dopo aver affinato i ferri del mestiere a Roma, era arrivato in Abruzzo dove si era dedicato subito al giornalismo. Attualmente la salma è all'obitorio di Pescara, visitabile dopo le 13. Il funerale domani alle 10 a Sant'Antonio.

Renzo, a Pescara, era amico di tutti per esigenze professionali, ma anche per le sue capacità di intessere relazioni sia al massimo livello che tra la gente normale. Era il consulente personale di Filippo De Cecco e consulente "putativo" di tanti giornalisti amici che si rivolgevano a lui per un consiglio o anche per il piacere di prendere un caffè insieme. Tra i suoi molteplici impegni l'organizzazione e la presentazione del premio Scanno.

Tra i primi interventi per ricordarlo quello del capogruppo di FdI in consiglio regionale Guerino Testa: «Ospite in numerose sue trasmissioni di approfondimento e confronto su tematiche legate all’economia e allo sviluppo della nostra regione, lo ricorderò sempre con stima ed affetto per la franchezza, l’eleganza ed un tocco di ironia che hanno sempre contraddistinto le convinzioni di cui era portatore. Punto di riferimento importante per l’opinione pubblica, Renzo, lascerà un vuoto nel panorama dell’informazione regionale». Ultimo aggiornamento: 16:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA