Pescara, morta Paola Baldati: giocava a tennis con Zucchero e Arantxa Sanchez

Mercoledì 9 Settembre 2020 di Mila Cantagallo
Pescara, morta Paola Baldati: giocava a tennis con Zucchero e  Arantxa Sanchez

A Pescara era molto conosciuta per il carattere solare e la passione per il tennis. Ieri il sorriso di Paola Baldati si è spento per sempre nella clinica Malatesta di Cesena. Un male incurabile, con cui lottava da un anno, ha portato via l’ex atleta all’età di 81 anni. Abbronzata, atletica ed amica di tutti, l’elegante signora della “Pescara bene” era stata protagonista della “dolce vita” locale degli anni ’80 con l’assidua frequentazione del Circolo Tennis di Eriberto e le comitive dello storico stabilimento balneare dove aveva stretto amicizia con personaggi del calcio biancazzurro, da Giovanni Galeone a Franco Oddo, Andrea Carnevale, Leo Junior, Baka Sliskovic.

Il mare era il luogo che Paola Baldati amava di più di Pescara, città che l’aveva adottata da ragazzina quando, insieme alla famiglia, aveva lasciato Barisciano in provincia de L’Aquila per seguire il papà maresciallo della Guardia di Finanza nella sua nuova sede di lavoro. Negli anni ’60 aveva conosciuto l’imprenditore Giuseppe (per tutti Peppino) Baldati, presentatogli dall’amica Velia, moglie dell’allenatore Tony Giammarinaro. Un amore coronato dal matrimonio e dalla nascita dei figli Francesco, Andrea e Alessandro. I coniugi Baldati formavano una coppia affiatata, circondata da tanti amici, presente negli eventi mondani più ambiti. Rimasta vedova nel 2011, l'anziana dedicava il suo tempo ai cinque nipoti , alla palestra ed alla racchetta, appesa al chiodo solo un anno fa.

Dei tanti match disputati, l’appassionata tennista amava ricordare in particolare quelli con il cantante Zucchero Fornaciari e la campionessa Arantxa Sanchez che, di passaggio sui campi di Eriberto, erano stati colpiti dalla sua contagiosa simpatia. Paola ha creduto fino all’ultimo di vincere anche la partita più difficile, affrontando con diligenza e positività i cicli di cure, ma lo scorso agosto un' improvvisa complicazione ha reso necessario il ricovero nella clinica cesenate per sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico. Nonostante la buona riuscita dell'operazione, le condizioni di salute della donna sono successivamente peggiorate. I funerali si svolgono oggi alle 16,30 nella Chiesa del Mare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA