Palmisano e Stano, l'oro olimpico che nasce in Abruzzo: allenamenti in montagna

Palmisano e Stano, l'oro olimpico che nasce in Abruzzo: allenamenti in montagna
di Sonia Paglia
3 Minuti di Lettura
Sabato 7 Agosto 2021, 09:28

C’è anche l’Abruzzo, in particolare Roccaraso, a festeggiare delle Olimpiadi di Tokio 2020. Le montagne dell’Alto Sangro, hanno preparato due grandi sfide azzurre, avvolte dal tricolore. Stiamo parlando della pugliese, Antonella Palmisano, delle Fiamme Gialle, oro olimpico dei 20 km di marcia femminile a Sapporo, facendosi il più bel regalo, per il suo trentesimo compleanno, arrivando in solitaria con il tempo di 1h29”12. Ma prima di lei, il 29enne marciatore, Massimo Stano, anch’egli pugliese, delle Fiamme Oro, sempre nei 20 km di marcia maschile a Sapporo, prendendo il comando a tre quarti di gara. Dunque, un doppio oro per gli azzurri della marcia, che hanno dimostrato talento, preparazione e impegno. Proprio quello che hanno applicato a Roccaraso, fino a circa 10 giorni prima di partire per Tokio e prendere parte alle Olimpiadi.

Il clima, le temperature della montagna, il silenzio, hanno consentito ai due atleti, una preparazione sportiva eccellente. Un duro lavoro di perfezionamento in quota, per un allenamento muscolare completo, che dà maggiori vantaggi competitivi, in chi già possiede un prezioso talento tecnico. E poi, l’impatto psicologico positivo della marcia in montagna, e la concentrazione nel panorama naturalistico tra il Parco nazionale d’Abruzzo e quello della Maiella. Il loro segreto per vincere, sta anche nel potere della mente e nell’autostima. Entrambi i campioni olimpici avevano preparato i Giochi, come obiettivo principale della loro carriera. Del resto Antonella Palmisano, aveva preannunciato che avrebbe riportato a casa un ottimo risultato. E così è stato.«Doppio oro per gli azzurri della marcia. Che emozione Antonella Palmisano- commenta il sindaco di Roccaraso Francesco Di Donato- Vi aspettiamo per festeggiare insieme. La scelta di preparare i Giochi Olimpici a Roccaraso ha portato fortuna anche a Massimo Stano che ha meritatamente conquistato la medaglia d’oro nei 20 km di marcia. Ai due atleti, vanno le congratulazioni di tutta la nostra comunità. Vi aspettiamo in Comune, per festeggiare insieme il vostro grande successo». Tutti i cittadini del paese montano, hanno fatto il tifo per loro. Ora sono orgogliosi di avere ospitato i due grandi marciatori che hanno dimostrato di non temere gli avversari, sicuri delle loro potenzialità e di aver vinto la sfida più importante della loro vita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA