COVID

Covid, Nino Lelii muore a 65 anni: era il titolare della “Vecchia Osteria”

Domenica 28 Marzo 2021 di Tito Di Persio
Covid, muore a 65 anni Nino: era il cognato del vicesindaco di Nereto e titolare della Vecchia Osteria"

E’ morto questa mattina nella sua abitazione a Nereto, in provincia di Teramo, stroncato dal Covid-19 Gaetano Lelii, per tutti Nino. Aveva 65 anni. a rende nota la notizia con un post su Facebook il sindaco Daniele Laurenzi. «Non avrei mai voluto ricevere la telefonata di questa mattina. La scomparsa di Nino ci lascia sgomenti, ci rattrista e ci mette davanti al momento drammatico che stiamo vivendo», scrive il primo cittadino.

 

Poi le condoglianze al vice sindaco Angela Lelii, perché era cognato, alla moglie Gabriella Lelii e ai figli in particolare. «Sono legato loro non solo dal ruolo ma da una profonda amicizia, che ci ha visti spesso condividere, nella bella osteria di Nino, serate di leggerezza», sottolinea e si rivolge verso la sua comunità dicendo che questo virus arriva in modo subdolo e violento. E infine si appella al loro senso di responsabilità nell’usare le protezioni per proteggersi e proteggere.  Nino era molto conosciuto in città, gestiva insieme alla moglie “La Vecchia Osteria”. Stando a quando si apprende l’uomo aveva scoperto di essere positivo una quindicina di giorni fa. Il virus non lo aveva colpito in maniera pesante e non aveva mai avuto bisogno di ricovero ospedaliero e si stava curando dentro casa. Questa mattina, però, la sue condizioni di salute sono precipitata improvvisamente ed è morto in casa. I funerali si terranno domani alle 15.30 nella chiesa del Suffragio a Nereto.

Ultimo aggiornamento: 21:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA