CORONAVIRUS

Coronavirus, il sindaco di Giulianova chiude liceo e piscina

Sabato 24 Ottobre 2020 di Francesco Marcozzi
Coronavirus, il sindaco di Giulianova chiude liceo e piscina

Il sindaco di Giulianova Jwan Costantini ha disposto ieri la sospensione dell’attività didattica in presenza  del Liceo Scientifico “Curie” fino a lunedì 26 ottobre e la chiusura della Piscina Comunale e degli spogliatoi del Campo Castrum per sette giorni. Il provvedimento è stato adottato vista la positività al Covid-19 di alcuni fruitori, in attesa dell’esito di altri tamponi. Si tratta di un’ordinanza della massima urgenza con la quale si è appunto disposta la sospensione dell’attività didattica in presenza del Liceo Scientifico “Marie Curie”, fino a lunedì 26 ottobre. Anche se solo giovedì sera la preside Recchiuti aveva già stabilito che da ieri si sarebbe svolta l’attività didattica non più in presenza ma a distanza. Non è bastato. Il provveditore avrebbe detto di no: non si può fare. Ed allora il nuovo provvedimento è stato adottato in via precauzionale, in accordo proprio con la dirigente, e potrebbe essere prolungato qualora la situazione dei contagi dovesse diventare più critica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA