Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coronavirus, morto l'ex sindaco di Pacentro Franco Pelini: aveva ricevuto una dose di vaccino

Coronavirus, morto l'ex sindaco di Pacentro Franco Pelini: aveva ricevuto una dose di vaccino
di Patrizio Iavarone
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Febbraio 2021, 08:04

Due lutti eccellenti per il Coronavirus nel giro di poche ore in Valle Peligna (L'Aquila). L’altra notte, infatti, sono venuti a mancare l’ex sindaco di Pacentro, ed ex primario di Cardiologia di Sulmona, Franco Pelini e Bruno Pizzica, sindacalista della Cgil a Bologna, ma originario di Pratola Peligna.

Pelini, sindaco di Pacentro dal 1975 al 1990, è morto all’ospedale di Atri dove era stato ricoverato il 9 febbraio scorso da una clinica di Pineto nella quale si trovava per riabilitarsi dopo una brutta caduta in casa avvenuta nel novembre scorso. A stroncarlo, all’età di 81 anni, è stata una polmonite bilaterale dovuta al Covid, nonostante gli fosse stata somministrata già la prima dose del vaccino. Il suo funerale si terrà oggi alle 15 a Pacentro, dove il sindaco Guido Angelilli ha decretato il lutto cittadino.

Grande commozione ha provocato anche la morte di Bruno Pizzica, 71 anni, che pure mancava dall’Abruzzo da diversi anni dopo essersi trasferito a Bologna ed aver ricoperto cariche importanti nel sindacato, l’ultima
delle quali a capo della segreteria regionale dello Spi-Cgil. «Un militante politico nel suo paese natale, Pratola Peligna, negli anni più belli e straordinari dell’impegno politico nell’allora Fgci e Pci» lo ricordano i suoi compagni della Spi-Cgil locale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA