Si ferma per comprare arrosticini e viene falciato da un'auto: gravissimo

Si ferma per comprare arrosticini e viene falciato da un'auto: gravissimo
1 Minuto di Lettura
Martedì 1 Settembre 2020, 08:17

La passione per gli arrosticini è costata cara ad un 53enne milanese, ricoverato in progosi riservata nel reparto di Neurochirurgia a seguito di un investimento avvenuto domenica sera a Marina di Città Sant'Angelo (Pescara), lungo la statale 16. L'uomo era appena uscito da un ristorante, dove aveva acquistato degli arrosticini da asporto, quando è stato travolto da un'auto, una Skoda, guidata da un pensionato di Atri. L'incidente, su cui sono in corso accertamenti da parte degli agenti della polizia stradale di Pescara, guidata dal vice questore Pietro Primi, si è verificato attorno alle 22.

L'uomo, che viaggiava su un furgone guidato da un'altra persona, improvvisamente ha avuto voglia di arrosticini e così, notando lungo la strada un ristorante che li vendeva, ha fatto fermare l'autista per andarli a comprare e mangiarli insieme. Poco prima di risalire sul mezzo, l'investimento. Mentre stava aiutando il conducente del furgone a fare manovra per uscire dal parcheggio e ad immettersi in sicurezza sulla Statale, sempre molto trafficata e quindi pericolosa, è stato preso in pieno dalla vettura.

Lanciato l'allarme, dopo essere stato stabilizzato, è stato trasportato d'urgenza da un'ambulanza del 118 al Santo Spirito. Molto spaventato il pensionato, che era alla guida della Skoda. Sentiti subito alcuni dei testimoni per ricostruire con esattezza l'incidente, avvenuto in un tratto in cui la strada è poco illuminata. Elementi utili si spera possano arrivare anche dalla visione dei sistemi di videosorveglianza

© RIPRODUZIONE RISERVATA