Roccaraso, cacciatore inciampa e parte un colpo di fucile: morto a 30 anni, era maestro di sci

Roccaraso, cacciatore inciampa e parte un colpo di fucile: morto a 30 anni
di Sonia Paglia
1 Minuto di Lettura
Venerdì 19 Novembre 2021, 09:22 - Ultimo aggiornamento: 12:52

ROCCARASO - E' morto Adelio Di Natale, il giovane maestro di sci di Roccaraso, rimasto ferito alla gamba destra in un incidente durante una battuta di caccia al cinghiale, sulle montagne di Roccaraso. Di Natale aveva 30 anni, compiuti il 6 novembre.

Treviso, cacciatore spara a una lepre: colpisce papà e neonato nel giardino di casa

Mira al cinghiale, ma uccide il cugino, il dramma tra due ottantenni

La morte è sopraggiunta questa mattina, a Roma, all'ospedale Umberto I dove era stato trasferito dopo le cure prestate al nosocomio di Sulmona. Adelio Di Natale sarebbe inciampato, forse in un filo spinato, cadendo rovinosamente a terra. E proprio in questa circostanza, sarebbe partito accidentalmente un colpo dall’arma lunga in suo possesso, rimanendo ferito gravemente alla gamba destra, riportando una frattura scomposta al femore e shock emorragico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA