Roma, ancora un'aggressione sul bus a Corcolle: minaccia l'autista e picchia i carabinieri

Martedì 14 Ottobre 2014

Una nuova aggressione su un autobus a Corcolle, periferia di Roma già al centro di altri episodi che hanno visto vittime conducenti dei mezzi pubblici nelle scorse settimane, si è verificata nella serata di domenica scorsa.

Un romeno di 51 anni in stato di ebbrezza, già conosciuto alle forze dell'ordine, su un autobus della linea 42 ha dato in escandescenze iniziando a inveire contro il conducente, colpevole, a suo dire, di aver saltato una fermata lungo il percorso impedendogli di scendere. Sul mezzo si trovavano però anche tre carabinieri in borghese della stazione San Vittorino Romano, impegnati in servizi di prevenzione proprio in seguito alle recenti aggressioni ai danni degli autisti.

Intervenuti per bloccarlo, i militari gli hanno chiesto di mostrare i documenti ma il romeno gli si è scagliato contro, aggredendoli e rivolgendo loro minacce e ingiurie. Arrestato e trattenuto in caserma, il 51enne dovrà rispondere di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. I tre carabinieri hanno ricevuto dai due ai cinque giorni di prognosi.

Ultimo aggiornamento: 13:34

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma