MATTEO RENZI

G20, Renzi: «Abbiamo sconfitto stragi e mafia, L'Italia ha la forza per affrontare anche questo»

Sabato 21 Novembre 2015
Esprimo il «cordoglio del governo e di tutti noi alla famiglia di Valeria. Credo che non ci siano parole, faremo di tutto per ricordare questa giovane ricercatrice. Penseremo con la famiglia un modo, magari una borsa di studio». Lo ha affermato il premier Matteo Renzi dal G20 di Antalya. Il premier parteciperà domani alle 15,15 alla riunione del 'Quint' con Angela Merkel, David Cameron, Laurent Fabius (il ministro degli Esteri francese che sostituisce l'assente Francoise Hollade) e Barack Obama. All'ordine del giorno del vertice, che si terrà a margine del G20 ad Antalya, dovrebbe esserci l'emergenza terrorismo. Il 'Quint' vede riuniti intorno al tavolo i leader dei maggiori Paesi europei, con l'aggiunta degli Stati Uniti, che in occasione dei vertici internazionali discutono dei temi di più stretta attualità. Questa volta, oltre al terrorismo, i leader dovrebbero parlare di Siria e migranti.



«Abbiamo mandato un messaggio di unità ieri con tutte le forze politiche. Di fronte al terrorismo è bene che le polemiche interne tra i partiti si abbassino di un tono». Lo ha detto il premier Matteo Renzi aggiungendo che «l'Italia ha la forza per poter affrontare questa fase».



L'Italia, ha proseguito il premier parlando dal G20 di Antalya, «è un grande Paese, ha sconfitto il terrorismo interno negli anni '70 e '80 e le stragi di mafia. Ha la forza per poter affrontare questa fase che stiamo vivendo». Dopo i fatti di Parigi, nella risposta al terrorismo, servono «grande determinazione e saggezza per evitare i rischi del passato, come in Libia».





Il premier ha poi ricordato che dal G20 c'è stato un «riconoscimento per alcuni traguardi raggiunti dal nostro Paese, che è stato più volte citato», sottolineando la «grande attenzione» registrata nel vertice «a molte sfide che riguardano l'Italia», dalla necessità di «investire in crescita e infrastrutture» alla lotta alla disoccupazione.
Ultimo aggiornamento: 15 Novembre, 17:47

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma