Jesi, precario di 44 anni si impicca in casa perchè non riesce a pagare il mutuo

Lunedì 8 Giugno 2015
JESI - Precario di 44 anni si impicca a Jesi perche non può pagare il mutuo. E' successo ieri sera a Jesi (Ancona). Lo jesino si è tolto la vita ieri intorno alle 19 nella casa in cui viveva con gli anziani genitori. Sono stati proprio loro, di ritorno dalla spesa nel vicino supermarket, a scoprire il corpo senza vita. Sul posto i sanitari e i carabinieri che hanno trovato un biglietto scritto a mano in cui l'uomo chiedeva scusa.



Sembra che lo jesino fosse preoccupato per motivi economici. Il lavoro, saltuario, non gli consentiva più di pagare il mutuo della casa. Sarebbe stato proprio questo peso a spingerlo a praticare un foro sul soffitto con un trapano e a farci passare una corda. Sul posto anche l'ambulanza ma per il 41enne non c'era più nulla da fare. La salma è già stata riconsegnata ai familiari. Ultimo aggiornamento: 9 Giugno, 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma