Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Truffe agli anziani, il decalogo della polizia: ecco cosa fare e cosa non fare

Polizia
1 Minuto di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 10:52

Cosa fare per evitare le truffe.
1 Tenere in casa sia un telefono fisso che un cellulare in modo da averne sempre uno libero
2 Se si hanno dei dubbi avvisare immediatamente un familiare 
3 Chiamare il 112 anche per un sospetto
4 Andare al bancomat sempre accompagnati da un conoscente
5 Fare attenzione alle telefonate che si ricevono, soprattutto da coloro che si spaccio per promotori di prodotti o servizi
E cosa non fare.
1 Non fidarsi e non far entrare nessuno in casa se si è soli.
2 Non consegnare denaro o preziosi a persone che non si conoscono, per nessun motivo.
3 Non tenere troppi contanti in casa
4 Non fornire informazioni personali a improbabili venditori di prodotti al telefono. Ma piuttosto dare domande per capire le vere intenzioni 
5 Non dare confidenza a sconosciuti che si mostrano troppo gentili. 

La campagna informativa e si sensibilizzazione della polizia, finalizzata a prevenire il fenomeno, continuerà con incontri mirati anche nelle prossime settimane. L’obiettivo è quello di sensibilizzare, soprattutto in questo periodo in cui le città si svuotano per le ferie estive, le persone anziane, i badanti e i loro familiari a fare attenzione a persone estranee ed a segnalare prontamente qualunque situazione di pericolo. A tutti i partecipanti sarà distribuita una brochure riepilogativa contenente alcuni casi di possibili truffe nonché un elenco di azioni da compiere nel caso in cui si rimanga vittime di tali circostanze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA